eventi

Il mito della Golden Age in mostra a Bologna

Vi ricordate questa bellissima opera di Vermeer?

Ragazza con turbante di Jan Vermeer – Olio su tela

La suggestiva leggenda che circonda questo quadro è stata rievocata con il romanzo “La ragazza con l’orecchino di perla” scritto da Tracy Chevalier e interpretato cinematograficamente da Scarlett Johansson.

Ho scoperto che, dall’8 febbraio al 25  maggio 2014, Palazzo Fava a Bologna ospiterà la mostra

La ragazza con l’orecchino di perla. Il mito della Golden Age

unica ed ultima tappa europea prima del definitivo ritorno della collezione Mauritshuis al suo rinnovato Museo.

Si potranno ammirare molti altri capolavori da Rembrandt a Hals, da Steen aTer Borch e anche un secondo Vermeer. Insomma, tutto il grande Seicento olandese in un’unica mostra.

Tra l’altro vi segnalo che l’8 febbraio, prima giornata di mostra, ci sarà un’apertura straordinaria dalle 9 del mattino alle 2 della notte, con molti eventi speciali!

Palazzo Fava fa parte di Genus Bononiae. Musei nella città, un percorso museale articolato in edifici del centro storico di Bologna, restaurati e recuperati all’uso pubblico. 

Se desiderate visitare la mostra, potete trovare tutte le info qui.

La ragazza con l'orecchino di perla

Museo della Città di Bologna – Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni

Via Manzoni 2 – 40121 Bologna

Tel. 051 19936321 

eventi, idee

Brain and Books

Oggi desidero segnalarvi due eventi che hanno catturato la mia attenzione.

Brain

Il primo è la Mostra “Brain – Il Cervello: Istruzioni per l’uso” in programma dal 13 ottobre fino al prossimo 13 aprile 2014 presso il MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE di Milano (Corso Venezia, 55).

Cito dal sito: “Il visitatore sarà accompagnato alla scoperta dello stupefacente strumento che è il cervello e delle immense potenzialità e capacità che esso ci offre, da un coinvolgente allestimento sensoriale con exhibit, installazioni, giochi e filmati: un omuncolo di quasi due metri mostra quanta parte del cervello sia dedicato al senso del tatto; un’opera video multimediale in cui un cervello in resina chiara mostra le aree funzionali che si accendono nella mente di una ragazza che sostiene un provino di ballo; uno schermo dei movimenti neuronali che evidenzia le modalità di connessione e comunicazione delle cellule cerebrali tra di loro; un modello dell’area sottocorticale del cervello – la regione che include le parti più “antiche” del cervello – che illustra la modalità attraverso cui il cervello elabora il linguaggio, la memoria e il processo decisionale; e, per la prima vola in un museo, un impianto di stimolazione cerebrale profonda.”

Gli orari della mostra sono i seguenti:

Lunedì: 9.30 – 13.30

Martedì, mercoledì, venerdì, sabato, domenica: 9.30 – 19.30
Giovedì: 9.30 – 22.30

Ecco il costo dei biglietti:

Intero: € 10,00
Ridotto: € 8,50
Speciale famiglia:
adulto € 8,50+ bambino € 5,50
Ridotto scuole: € 5,00
Per acquistarli: Ticket.it/brain

BookCity Milano

Il secondo evento invece è BookCity Milano,  una manifestazione di tre giorni (dal 21 al 24 novembre) durante i quali vengono promossi incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale, ma anche collettivo.

Qui potete scaricare il programma dell’evento.

Gli eventi sono in ordine cronologico da giovedi 21 a domenica 24 novembre. Ad ogni evento è associato un numero. La lista dei protagonisti è in ordine alfabetico e per ognuno è riportato il numero dell’evento a cui partecipa.

Ci sono molti modi per partecipare a BOOKCITY MILANO non solo come spettatore.

Scopri qui come proporre un evento o unirti al gruppo di volontari che ci accompagnano in questa avventura!