fotografia, idee, regali

Come stampare le foto dal cell?

Quante volte mi sono ritrovata con la memoria dello smartphone piena di foto e nessuna voglia o tempo per scaricarle sul pc?

 

Allora ho cercato un’app che mi permettesse di inviare le foto più meritevoli per la stampa e ho trovato Lalalab!

Si tratta di una nuova piattaforma, sviluppata da Invaders Corp, che trasforma le fotografie scattate con gli smartphone in stampe creative.

Ho già testato l’app sia per me che per inviare cartoline a nonni o amici e devo dire che sono molto soddisfatta, grazie al servizio di stampa a domicilio e  alla possibilità di pagare anche tramite Paypal.

Lalalab_box

Ovviamente Lalalab permette di stampare anche le foto salvate  su  Facebook, Instagram, Dropbox,  Google Photos e di scegliere tra una grande varietà di formati e supporti. Per iscriversi è sufficiente una mail e una password. Dalle stampe semplici a quelle in formato polaroid, dalle scatole regalo agli album fotografici, le cornici, i poster, i magneti e persino i biglietti di auguri, Lalalab consente di realizzare prodotti di buona qualità senza spendere un patrimonio.

L’app è molto easy e intuitiva: bastano davvero pochi passi per inviare l’ordine:

  • selezionare il prodotto desiderato (stampe, album, poster ecc.);
  • scegliere le foto;
  • inserire l’indirizzo di spedizione e il metodo di pagamento.

In questi giorni, ci sono tante idee anche per Natale.

lalalab_Natale

Oltre ai costi accessibili, il bello di questa app è la possibilità di accumulare sconti da utilizzare per gli ordini successivi. In più, con il primo ordine, si ottiene uno sconto del valore di 5€ e un codice personale per regalare agli amici un buono del medesimo valore. Se i vostri amici ordinano utilizzando il vostro codice, verranno accreditati sul vostro account altri buoni da spendere su Lalalab.

È inoltre possibile prendere parte alla community su Facebook, Twitter, Instagram [da cui potete prendere spunto per tantissime idee!!!] e Pinterest.

lalalab_idee{credits |📸 @valentinadelsette|}

 

Se volete provare Lalalab potete utilizzare il mio codice sconto di € 5.00!

sconto_Lalalab

Insomma, io ve la straconsiglio! Poi fatemi sapere se vi è piaciuta!

emozioni, fotografia, matrimonio

*Alla ricerca del… Tableau!*

Dopo la cerimonia nuziale e appena si raggiunge la location, la prima cosa che cattura i nostri invitati è la ricerca del tableau, per scoprire a quale tavolo si è stati assegnati.
Questo post è dedicato alla presentazione di alcuni modelli, qualcosa di un po’ diverso e stravagante dal classico tableau.
TABLEAU con CORNICE
Con una cornice in stile shabby chic, potete creare un tableau semplice ma molto elegante!


Se invece desiderate qualcosa di più “rustico” e per veri intenditori e sommelier, ecco un’idea con i tappi di sughero:

TABLEAU con MOLLETTE
Per realizzarli, serve un semplice spago e le classiche mollette per stendere, che potete colorare a vostro piacimento:

TABLEAU con GHIRLANDE

La caratteristica di questi tableau è il loro formato verticale, e sono molto adatti per gli spazi all’aperto!
Molto eleganti sono quelli realizzati con un nastro di raso:

 

Per un vero tocco di romanticismo, potete ritagliare dei cuori da fogli di giornale e dall’altro lato mettere i nomi degli invitati e dei tavoli, foto o immagini colorate:


Oppure, tra un nominativo e l’altro, creare una ghirlanda con bolle di vetro e frasi d’amore…


TABLEAU con materiali di recupero

A volte basta davvero poco per “recuperare” materiali che abbiamo dimenticato in soffitta o in cantina, come una vecchia valigia della nonna:
Avete delle vecchie finestre da restaurare? Perché non trasformarle in un simpatico Table Plan?
Oppure riutilizzando dei centrini lavorati, come questi, per un effetto “antico”:

credits by ruffledblog.com
Questi invece sono un po’ più complicati da realizzare. 
Richiedono un impegno nell’ideazione e nella preparazione, però sono molto gettonati e suscitano molto entusiasmo.
Il tableau fatto con le chiavi, perché “l’Amore è la chiave principale che apre le porte della Felicità”… 
Mentre questo è fatto con le foto dei vostri invitati. Potrete chiederle direttamente a loro, quando gli porterete le partecipazioni, oppure sorprenderli con delle foto fatte da voi e che ritraggono istanti vissuti insieme. Per i legami davvero forti di parentela ed amicizia:

Ad ogni modo, qualunque sia la scelta del tipo di tableau, divertitevi a crearlo: sarà un modo per mettere ancora più in evidenza il tema del vostro Wedding e vi darà la possibilità di dare libero sfogo alla vostra creatività. 

Solo un’accortezza: ricordatevi di mettere allo stesso tavolo persone “compatibili”, sempre nel rispetto dei vostri invitati e soprattutto per assicurarvi una splendida giornata, senza spiacevoli “imprevisti”!!!
Purtroppo, in alcuni casi, esiste ancora il detto “parenti, serpenti”… 

!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=”//platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);

emozioni, eventi, fotografia

*Gli scatti di Ivonne*

Si chiama Ivonne ed è una  fotografa specializzata in ritratti di neonati, bambini, mamme in dolce attesa, compleanni con smash cake, battesimi e cerimonie. Ed è anche Mamma!
Oggi voglio dedicarle un post, perché ogni volta che guardo il suo sito e ammiro i suoi scatti, sorrido e mi commuovo!
Adoro soprattutto gli scatti che dedica alla sua splendida Ginevra, come questi:

Ginevra è molto fortunata: avrà un album foto ricordo davvero unico!!
Quindi se volete immortalare la vostra maternità, i vostri pupi e gli eventi dedicati a loro, contattatela.
Sono certa che saprà regalarvi una miriade di infinite emozioni!

Ecco alcuni dei suoi scatti:

Battesimi

Bambini
Wedding

Smash Cake 
“Le fotografie possono raggiungere l’eternità attraverso il momento”
{Henri Cartier-Bresson}

fotografia, matrimonio

"Quelle scene da matrimonio"

Appena ho saputo dell’allestimento di questa mostra, sono andata a visitarla.


All’interno la mostra si presenta disposta in due modi: una parte delle fotografie sono appese, l’altra è appoggiata su sedie, in modo molto originale:


“Scene da matrimonio” è la rassegna fotografica dei reportage di Daniele Del Castillo dedicata ai matrimoni.  Promossa dall’Assessorato alla Cultura e Beni Culturali della Provincia di Milano, la mostra è stata inaugurata allo Spazio Oberdan il 4 luglio e rimarrà fino al 2 settembre (ingresso libero).

Daniele Castillo è un fotografo giornalista. Fino al 2012 membro pluripremiato della WPJA e della ISPWP. Dopo anni trascorsi a lavorare per note agenzie giornalistiche italiane, approda nel 2007 al Corriere della Sera. Qui rimane come collaboratore fisso fino al 2009 anno in cui decide di dedicarsi esclusivamente al wedding reportage e ai ritratti. Attualmente lavora in Australia ed in Italia e collabora con la redazione online di donnamoderna occupandosi di wedding reportage.


“Wedding reportage è qualcosa di più dell’essere o meno in posa, è saper trasformare in immagini le emozioni del vostro giorno, la storia di un momento unico della vostra vita. “Scene da matrimonio”, non segue il classico approccio iper-patinato che rende tutti gli sposi così belli e così uguali, e nemmeno insegue il più recente trend della post-produzione, percorre invece la strada della narrazione, che è quella di raccontare la storia non di un matrimonio astratto, ma di quel matrimonio specifico; e non solo i momenti canonici, ma anche le attese, le reazioni, le pause, l’imprevedibile che tuttavia accade. In una parola, il contesto.”

Ho raggruppato le foto in alcune categorie, tipiche dell’evento.

Queste due sono quelle che intitolerei “Felicità”:

mentre queste le metterei nella categoria “imprevisti”:

Queste sono quelle che mi hanno “catturato” il cuore, perché i bimbi sono sempre i piccoli protagonisti di ogni wedding:

A “lui” invece sono sempre dedicati tanti scatti, simbolo della sposa e del suo tocco romantico: il Bouquet!



Ed infine quelle che mi hanno fatto sorridere, perché diciamolo, ad ogni matrimonio c’è sempre quel parente o quell’invitato “un po’ sopra le righe”:

o alla ricerca dello scatto-ricordo perfetto:

Vi suggerisco di visitare il sito di questo fotografo: http://www.danieledelcastillo.com/, vi si aprirà un mondo!