emozioni, eventi, ForKidsForLife, running, solidarietà

2 + 16 cuori che corrono all’unisono…

Team #ForKidsForLife e #runningformommies
Team #ForKidsForLife e #runningformommies

I NUMERI
4.027 i runners iscritti alla Maratona di Milano, svoltasi domenica scorsa nel cuore della città
1.500 i volontari impegnati per rendere Milano colorata, accogliente ed organizzata ad ospitare la manifestazione
133 le Onlus partecipanti alla Relay Marathon, tra cui AITFBIMBI #ForKidsForLife

I PROTAGONISTI

Gabriele, Antonio, Matteo, Marco e Davide
I nostri boys, quelli che le gambe le fanno girare davvero, quelli che ti sfrecciano accanto e non li senti nemmeno, quelli che quando li vedi ti chiedi “si, vabbeh, ciao. E questo quanto va forte?!”. Perché lo capisci subito: dall’abbigliamento tecnico preciso e pure fashion (!!!!), dallo sguardo del runner che non vede l’ora di mettersi in griglia e far partire il Garmin.
Silvia, Serena, Giorgia, Roberta, Elisa, Barbara, Jessica, Giulia, Laura e Deborah

Ve le ho già presentate qui. Loro sono le #runningformommies. Hanno risposto ad un appello, ed in brevissimo tempo erano già pronte.

Quella mattina le ho guardate, ancora non ci credevo. Ognuna pronta al proprio punto di cambio, concentrate-agitate-emozionate alla griglia di partenza. 
Responsabili ed entusiaste, ognuna con una sfida o un obiettivo da portare a termine.
Belle. Bellissime. E i loro sorrisi li ho fotografati tutti, nella mia testa e nel mio cuore.

I SOCI
Annalisa e Alessandro, foundraisers di Associazioni che portano avanti progetti per i bambini. 
Senza di loro nessuno di noi avrebbe potuto vivere questa esperienza. Né tanto meno indossare una maglietta che parla di  bimbi che inseguono la vita, sognando di viverla e di correrla con un fegato nuovo e sano.

Che dire.
Ho mille parole da trascrivere qui… vorrei lasciare libere le dita e schiacciare tutti i tasti di questa tastiera, perché non lo so se riesco a trasmettervi anche una sola emozione di quelle provate.

E allora lascio la parola a loro, che questa giornata l’hanno vissuta con me. Loro che si sono conosciuti per la prima volta, ma in realtà sembravano Amici da sempre. 

Perché loro mi hanno permesso di credere in quella che all’inizio sembrava essere una cosa “azzardata”, e mentre osservavo i pezzi del puzzle comporsi mi rendevo conto che era tutto naturale, era DESTINO.

Le parole di Matteo
Le parole di Barbara
Le parole di Deborah
Le parole di Serena

Le parole di Annalisa con il resoconto di Gabriele e Silvia

[continuerò ad aggiornare questa lista, ad ogni contributo che riceveremo]

A tutti loro devo un sentito GRAZIE. 

GRAZIE perché ci siete stati da subito e so, con certezza, che ci sarete ancora.
GRAZIE perché ognuno di voi mi ha fatto capire, ancora una volta, che basta poco. 
Basta metterci il cuore.

[post scritto per la rubrica #fitnesszone di Vorrei Essere Mamma]

amicizia, amore, emozioni, famiglia, mamma

Ho due nomi incisi nel cuore…

Accogliendo l’invito di Martina e della sua dolcissima Emma, insieme alle rubrichiste di “Vorrei essere mamma“,

ho deciso di celebrare la “Giornata Mondiale delle persone con Sindrome di Down”.

http://imprevisti.wordpress.com/2014/03/14/giu-il-muro/
http://imprevisti.wordpress.com/2014/03/14/giu-il-muro/

L’abbiamo fatto dedicando dei post esclusivi con i quali raccontiamo la nostra esperienza di mamme, le nostre paure durante la gravidanza, il nostro rapporto con la diversità e le nostre reazioni davanti alle discriminazioni.

Questo è il mio piccolo contributo.

Se anche voi volete abbattere il muro del silenzio e partecipare a questa meravigliosa iniziativa, potete scrivere dei post taggandoli con #WDSD2014 #DearFutureMom #losguardodeglialtri

Postate i vostri link tra i commenti del video ufficiale disponibile sul canale di CoorDown, che poi verranno condivisi sulla pagina di Emma’s Friends.

Grazie!

carnevale, emozioni, eventi, famiglia

Merenda in Maschera!

La scuola dell’infanzia che frequentano i miei Stellini è una realtà molto bella, con un alto valore educativo e didattico, oltre ad essere un ambiente molto famigliare e cordiale. Purtroppo, a causa dei forti tagli statali e da parte del Comune, c’è sempre l’esigenza di trovare fondi per finanziare le varie attività della scuola.

Per questo motivo, da tempo, desideravamo formare un “Comitato Genitori” con l’intento di aiutare l’asilo nella raccolta di fondi attraverso iniziative ed eventi.

Quindi in occasione del Carnevale, abbiamo pensato di organizzare una “merenda in maschera”: l‘idea era quella di fare una sfilata iniziale, partendo dal piazzale dell’Oratorio e poi dirigersi verso la scuola, per potere far divertire le nostre mascherine. Ovviamente, accompagnati da musica e dai sonaglini creati dal super papà Giancarlo…

Sonaglini

Ma causa maltempo (eccheppalle!!!), abbiamo dovuto spostare il ritrovo direttamente all’asilo, e dare il via alla merenda.

Ci siamo ritrovati nel primo pomeriggio per allestire il salone con gli angoli attività e preparare l’area merenda. Eccoci all’opera, dopo aver studiato attentamente la mappa realizzata da papà Giancarlo e mamma Simona:

Mappa

Salone

Grazie alla disponibilità e partecipazione attiva di molti genitori, siamo riusciti a creare diversi angoli attività all’interno del salone per animare il pomeriggio:

  • Didò (fatto con ricetta naturale da Sibilla, bravissima mamma e maestra)
  • Truccabimbi (grazie a Diletta!)

Colori

  • Tatuaggi mostruosi (grazie a mamma Alida!)
  • Unghiette magiche (grazie a mamma Veronica!)
  • Palloncini Biricchini (grazie a papà Giancarlo!)

Angoli attività

Inoltre abbiamo predisposto un’area per la Baby Dance (grazie a mamma Micaela e papà Massimiliano), dove i nostri cuccioli si sono scatenati.

Per la merenda, molte mamme hanno portato torte, muffins, cup cakes, chiacchiere e bibite; abbiamo anche avuto pane e dolci gratis forniti da alcuni negozi del nostro paese (grazie alla preziosa collaborazione di mamma Elisabetta e mamma Lara).

Dopo aver fatto ogni attività, i bimbi ricevevano un mega coriandolo da attaccare sulle collanine, così che tutti potessero partecipare e avessero un ricordo del pomeriggio:

Collane

E’ stato un momento di condivisione molto divertente e per me è stata la realizzazione di un piccolo sogno: trovare genitori disponibili e tante menti brillanti e creative, che unite, hanno dato vita ad un evento ricco di emozioni e partecipazione! E soprattutto, abbiamo raccolto qualche soldino per il nostro asilo e per i nostri bimbi!!

ps.: ringrazio papà Gabriele e mamma Simona per le foto dell’evento! Grazie a tutti i genitori che non ho citato ma che si sono resi disponibili affinché tutto fosse ben organizzato. Grazie perché ci abbiamo messo il cuore…

[Inutile dirvi quanto è stato bello e unico guardare i bambini coinvolti nelle varie attività, vedere i loro sorrisi e la voglia di giocare e stare insieme. Inutile dirvi quanto anche noi genitori ci siamo divertiti e quanto sia bello fare amicizia e scoprire di avere tutti a cuore la nostra scuola. Inutile dirvi, quindi, che stiamo già pensando al prossimo evento da organizzare! Avanti così!]

amore, emozioni, san valentino

*Idee per San Valentino*

 
Lo so.
Non serve la data del 14 febbraio per festeggiare la Festa degli Innamorati, perché chi si ama, lo fa tutti i giorni. E mi piace.
Però che ci posso fare, se a me, questa data scaturisce la voglia di fare, sorprendere ed emozionare?
E quindi, vi segnalo alcune idee per festeggiare, stupire e urlare tutto il vostro Amore al vostro Partner.
 
1) a Lovely Breakfast
Almeno oggi, concediamoci una colazione romantica insieme, magari con qualcosa creato con le vostre mani: un the “rivisitato”, accompagnato da biscotti o da dolcissimi macarons.
 
Ecco la ricetta per dei Macarons ai Lamponi:
 
INGREDIENTI (per circa 20 pezzi)
80 g di bianco d’uovo
125 g di zucchero fine
35 ml d’acqua
1 cucchiaino di colorante alimentare verde
100 g di mandorle polverizzate
100 g di zucchero a velo 
Per la marmellata di lamponi
In una grossa ciotola mescola lo zucchero e il fruttapec. Metti i lamponi freschi in una casseruola e frullali servendoti di un mixer ad immersione. Fai intiepidire la polpa ottenuta poi aggiungi la miscela di zucchero-fruttapec e il succo del mezzo limone. A fuoco medio, porta ad ebollizione e lascia cuocere per 2 minuti. Versa la marmellata in un grosso recipiente che ricoprirai con una pellicola per alimenti. Lascia raffreddare poi conserva in frigorifero.
PROCEDIMENTO
Dividi l’albume in 2 ciotole versandone 40 g in ciascuna. 
Aggiungi in una ciotola 25 g di zucchero e monta a neve ben ferma usando il mixer. Nel frattempo, metti in un pentolino gli altri 100 g di zucchero e 35 ml d’acqua e cuoci senza mescolare sino a portarlo a 110° C, poi versalo a filo nel mixer, in funzione a velocità 1. Continua a sbattere sino a che il composto sarà tornato a temperatura ambiente: circa 10 minuti. Aggiungi il colorante setacciato e mescola per amalgamare bene. In una ciotola a parte, mescola insieme le mandorle e lo zucchero a velo, setacciandoli, poi aggiungi i restanti 40 g di bianco d’uovo e amalgama bene. Incorpora questo composto a quello colorato, usando una spatola in silicone. Mescola piano, cercando di non sgonfiare il composto, ma comunque di amalgamare bene gli ingredienti per ottenere un colore omogeneo. 
Trasferisci l’impasto in una sac à poche dotata di bocchetta liscia con diametro 10. Spremi i macarons sull’apposito tappetino preformato. Lascia riposare per 30 minuti e nel frattempo porta il forno a 140°C. 
Inforna per 12 – 13 minuti, i macarons sono pronti quando il primo inizia a creparsi sulla superficie. Estrai il tappetino dal forno, lascia raffreddare bene, poi stacca i macarons e accoppiali tra di loro usando la marmellata di lamponi.
Per fare la crema, batti in una ciotola il burro ammorbidito e lo zucchero a velo.
Aggiungi il succo di limone continuando a battere il composto usando un frullino elettrico a velocità minima, oppure una frusta. Amalgama bene il tutto e conserva al fresco. 
2) Love Messages 
Lasciate dei messaggi d’amore, sparsi ovunque, per scaldare l’atmosfera e regalare un sorriso… Un ottimo modo per iniziare la giornata!
 
Vi posto un modello da stampare, per creare dei bigliettini.. Io li farò colorare dai miei bimbi, mi piace coinvolgerli nella preparazione delle sorprese…
 
{Altri modelli scaricabili e stampabili qui.}
 
3) A Romantic Dinner
Se non avete voglia di uscire per una cenetta romantica, perché non organizzarla voi?
E’ importante che la tavola sia curata e accurata! E come ogni occasione speciale, anche questa ha una sua particolare mise en placeAllestitela con oggetti rossi, candele e cuori, decisamente romantici. Non dimenticate che la tavola è il “luogo” dove trascorriamo il momento piacevole, intimo, rilassante e di condivisione della cena.
E soprattutto, scegliete una musica di sottofondo “vostra” e un menù ispirato alla leggerezza…
Non dimenticatevi della torta! Se volete davvero stupire, fatevi aiutare da un bravo pasticciere! Il Dolce non deve assolutamente mancare… a conclusione di una serata speciale.
 
4) a Lovely Look
Ovviamente, dovrete essere impeccabili! Durante la giornata, ritagliatevi del tempo tutto per voi… un bel bagno caldo e la scelta di un look adeguato all’occasione. E visto che il “must” attuale sono le unghie supercurate, ecco un’idea per un originale “fai da te”:
Bene, non mi resta che augurarvi uno splendido San Valentino!
 
{questa la dedico al mio Amore}
 

emozioni, sogni

*un nuovo Anno*

Carissime,
torno dopo tantissimo tempo a scrivere.
Mi dispiace per questo silenzio forzato, in parte dovuto alle vacanze natalizie e in parte ad un’influenza che mi ha messa veramente “k.o.”!!
Ora, archiviato il mood e le decorazioni natalizie, mi ritrovo a fare il punto della situazione e a rimettermi in pista, alla ricerca di tutto quello che questo nuovo anno mi riserverà.

Colgo l’occasione per augurarvi un Felice 2013, perché possa essere un anno magico e speciale per ognuno di noi, un anno da ricordare e in cui realizzare i vostri sogni più belli.

Io ne ho uno speciale, a cui tengo molto… un sogno lungo km. 21,0975!!! {to be continued}

E voi? Quale desiderio vorreste venisse realizzato quest’anno?


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=”//platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);