eventi, famiglia, handmade, inverno, natale, regali

L’artigianato in fiera a Milano: arriva il Natale!

Credits by artigianoinfiera.it
Credits by artigianoinfiera.it

Alzi la mano chi non è mai stato alla Fiera dell’Artigiano a Milano.

No, perché, per me è d’obbligo, in attesa del Natale vero e proprio. Sono parecchi anni ormai che la visito e davvero, non vedo l’ora, ogni anno, di andarci, per una serie svariata di motivi che provo ad elencarvi.

Prima di tutto, la fiera è ad ingresso gratuito. E scusate se è poco.

Si sviluppa nell’ampia area della Fiera di Pero, uscita autostradale Fieramilano, dove ci sono infinite possibilità di parcheggio ed è facilmente raggiungibile con treni, bus e metro: passante ferroviario che parte da Rogoredo e passa da P.ta Vittoria, Dateo, P.ta Venezia, Repubblica, P.ta Garibaldi, Lancetti, Villapizzone, Certosa fino aRho Fiera – la fermata delle Linee S5 e S6 – MM : linea 1 – fermata Rho/Fieramilano.

Vi segnalo che grazie a Car2goservizio di car-sharing e sponsor della Fiera, cinquanta smart con la scritta L’ARTIGIANO IN FIERA VA sulle fiancate saranno a disposizione dei visitatori della manifestazione che, noleggiando una delle auto dedicate nella città di Milano, potranno raggiungere il polo espositivo di Fieramilano e parcheggiare gratuitamente all’interno. 

Scaricate la mappa qui.

Ecco i numeri della fiera di quest’anno:

• più di 2.900 espositori;
• 110 i Paesi del Mondo rappresentati;
• 150.000 metri quadrati di esposizione;
• 50 ristoranti tipici e 5 aree degustazione;
• oltre 100.000 prodotti unici in vendita.

Credits by artigianoinfiera.it
Credits by artigianoinfiera.it

Oltre al fatto di scoprire ed ammirare prodotti artigianali provenienti da tutto il mondo e quindi cominciare ad acquistare i regali di Natale, vi consiglio di fermarvi a mangiare in fiera. Gli stand trasformati in ristoranti/locali/pub sono tantissimi e davvero originali (ecco la lista e dove si trovano), e vi sembrerà di aver fatto il giro del mondo in un solo giorno!

Credits by artigianoinfiera.it
Credits by artigianoinfiera.it

E mentre vagherete tra i padiglioni e gli stand, lasciatevi catturare dall’atmosfera e fatevi coinvolgere dai numerosi eventi che vengono organizzati ogni anno. Se volete dare un’occhiata al calendario eventi, cliccate qui.

Credits by artigianoinfiera.it
Credits by artigianoinfiera.it

La grande novità di quest’anno è che la fiera sarà aperta da sabato 30 novembre a domenica 8 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 22.30! Se decidete di andarci nei weekend, vi consiglio di andarci molto presto al mattino oppure in tarda serata, perché l’affluenza è davvero notevole.

Inoltre, sarà attiva anche la piattaforma MAKE HAND BUY che consentirà agli artigiani di vendere i loro prodotti per 365 giorni all’anno ad un bacino di clienti potenzialmente internazionale. Inizialmente l’iniziativa vedrà il coinvolgimento di circa 2mila artigiani dell’Unione Europea, che racconteranno al popolo del web non solo i loro prodotti, ma anche la loro storia e le loro tecniche di lavorazione.

Per le famiglie, vi ricordo che è attiva l’area bimbi all’interno della reception (padiglioni 5/7). Gli educatori qualificati di MAGICA COMPAGNIA si occuperanno di loro, coinvolgendoli in attività didattiche, laboratori creativi e tanti, tantissimi giochi per ogni età.

Magica Compagnia
Allora, cosa aspettate?
Buona fiera!
eventi, famiglia, sogni, solidarietà

Come contattare Papa Francesco, il Papa social

Udienza Papale

In occasione dell’ultimo congresso che ho organizzato per lavoro a Roma, ho avuto la possibilità di partecipare all’Udienza Papale di mercoledì 6 novembre, evento sociale che abbiamo organizzato per i nostri associati.

Inutile dire quanto fossi emozionata e felice di essere presente (per una volta non solo dietro le quinte!!).

Imprevedibile l’attesa, scioccante vedere quanto Piazza San Pietro fosse gremita già alle prime ore del mattino e sorprendente l’arrivo del Papa che ha percorso tutti i viali per salutare i fedeli presenti.

Benedizione

Mi sono commossa ogni volta che si fermava per abbracciare e baciare i bambini che gli venivano presentati. Ho pianto quando ci ha raccontato della piccola Noemi (ecco l’incontro con il Papa, raccontato da Le Iene) e ci ha invitato ad un attimo di riflessione e alla preghiera di una “Ave Maria” per lei ed i suoi genitori.

Papa prega

Io non so spiegarmi cosa abbia di magico e speciale questo Papa. Però, qualunque cosa sia, arriva dritto al cuore di tutti, nella maniera più semplice e naturale!

Quindi vorrei darvi qualche indicazione qualora voleste partecipare ad una Udienza Papale.

Innanzitutto, sono necessari dei biglietti che sono gratuiti e che vengono rilasciati dalla Prefettura della Casa Pontificia.

Biglietto

Per richiedere i biglietti potete inviare un fax al numero +39 06 698 858 63, indicando l’udienza alla quale si intende partecipare e il numero dei partecipanti utilizzando questo modulo.

Oppure potete richiedere i biglietti via posta ordinaria – utilizzando sempre lo stesso modulo sopra riportato e indicando i dati sopra evidenziati – scrivendo a: Prefettura della Casa Pontificia, 00120 Città del Vaticano. (Per ulteriori informazioni, potete contattare la Prefettura della Casa Pontificia telefonando ai numeri +39  06 698 848 76, +39 06 698 831 14, +39 06 698 832 73 dalle ore 9 alle ore 13).

I biglietti, infine, vi saranno consegnati nell’apposito Ufficio collocato dentro al Portone di Bronzo, ubicato nel colonnato di destra in Piazza San Pietro. Vi consiglio vivamente di recarvi in Piazza San Pietro molto presto, io ero lì alle 6.15 e vi assicuro che c’era già parecchia gente in coda.

Aspettando il Papa...

Se invece desiderate scrivere una lettera al Pontefice, Papa Francesco non possiede un indirizzo email pubblico, pertanto è necessario farlo via posta tradizionale a questo indirizzo:

Sua Santità Francesco, 00120 Città del Vaticano

La nostra è quasi pronta, mancano solo i disegni dei miei bambini…

Lettera per il Papa

Per ricevere la benedizione speciale di Papa Francesco si deve utilizzare questo modulo che può essere inviato alla Elemosineria Apostolica:

  • 1) consegnandolo di persona entrando dall’Ingresso Sant’Anna, ubicato sulla destra del Colonnato della Piazza San Pietro e con apertura dal lunedì al dabato dalle ore 9 alle 12;
  • 2) a mezzo fax al numero +39 06 698 831 32
  • 3) a mezzo posta ordinaria, indirizzando la richiesta a

Elemosineria Apostolica, Ufficio pergamene – 00120 Città del Vaticano

La benedizione può essere richiesta per i seguenti sacramenti ed occasioni speciali: Battesimo, Prima Comunione, Cresima; Matrimonio; Consacrazione Secolare; Professione Religiosa; Ordinazione Diacono permanente; Ordinazione Presbiterale; Benedizione di Matrimonio o di Professione Religiosa; Benedizione di Compleanno; Benedizione di Persona singola cattolica o famiglia. Alcune benedizioni necessitano del nulla osta del parroco, pertanto é consigliabile richiedere informazioni in merito al vostro parroco prima di inviare la richiesta al Papa. Va detto infine che la benedizione é gratuita ma vi é un costo da sostenere per la pergamena. La benedizione é disponibile in 6 lingue differenti.

Quello che mi ha colpita di questo Papa è la sua voglia di comunicare e mi piace molto il modo in cui lo fa. Utilizza i canali social più diffusi e moderni. Potete quindi seguirlo sui vari profili:

Facebook

Twitter

Google Plus

Spero sia tutto chiaro, altrimenti non esitate a contattarmi!

eventi, idee

Brain and Books

Oggi desidero segnalarvi due eventi che hanno catturato la mia attenzione.

Brain

Il primo è la Mostra “Brain – Il Cervello: Istruzioni per l’uso” in programma dal 13 ottobre fino al prossimo 13 aprile 2014 presso il MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE di Milano (Corso Venezia, 55).

Cito dal sito: “Il visitatore sarà accompagnato alla scoperta dello stupefacente strumento che è il cervello e delle immense potenzialità e capacità che esso ci offre, da un coinvolgente allestimento sensoriale con exhibit, installazioni, giochi e filmati: un omuncolo di quasi due metri mostra quanta parte del cervello sia dedicato al senso del tatto; un’opera video multimediale in cui un cervello in resina chiara mostra le aree funzionali che si accendono nella mente di una ragazza che sostiene un provino di ballo; uno schermo dei movimenti neuronali che evidenzia le modalità di connessione e comunicazione delle cellule cerebrali tra di loro; un modello dell’area sottocorticale del cervello – la regione che include le parti più “antiche” del cervello – che illustra la modalità attraverso cui il cervello elabora il linguaggio, la memoria e il processo decisionale; e, per la prima vola in un museo, un impianto di stimolazione cerebrale profonda.”

Gli orari della mostra sono i seguenti:

Lunedì: 9.30 – 13.30

Martedì, mercoledì, venerdì, sabato, domenica: 9.30 – 19.30
Giovedì: 9.30 – 22.30

Ecco il costo dei biglietti:

Intero: € 10,00
Ridotto: € 8,50
Speciale famiglia:
adulto € 8,50+ bambino € 5,50
Ridotto scuole: € 5,00
Per acquistarli: Ticket.it/brain

BookCity Milano

Il secondo evento invece è BookCity Milano,  una manifestazione di tre giorni (dal 21 al 24 novembre) durante i quali vengono promossi incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale, ma anche collettivo.

Qui potete scaricare il programma dell’evento.

Gli eventi sono in ordine cronologico da giovedi 21 a domenica 24 novembre. Ad ogni evento è associato un numero. La lista dei protagonisti è in ordine alfabetico e per ognuno è riportato il numero dell’evento a cui partecipa.

Ci sono molti modi per partecipare a BOOKCITY MILANO non solo come spettatore.

Scopri qui come proporre un evento o unirti al gruppo di volontari che ci accompagnano in questa avventura!