decor

*Balloon Arts*

I palloncini, protagonisti di animazione del vostro Wedding!
Perché i palloncini piacciono, a grandi e piccini.
Sinonimo di festa, sono il segno tangibile di una felicità che si manifesta, legata al polso di un bambino o libera di volteggiare in cielo con i suoi colori pop.
Questa è solo una delle immagini a cui si sono ispirati i tre fondatori di Balloon Express, amici prima che imprenditori, che crearono un business dopo un viaggio oltreoceano a metà degli anni’90: negli Usa scoprirono la balloon arts e la portarono in Italia.
Il risultato?
Un laboratorio artigianale specializzato in realizzazioni di bouquet di palloncini.
Attualmente presente su tutto il territorio nazionale con 45 punti vendita, da nord a sud (isole comprese), Balloon Express trasforma eventi, sviluppa scenografie e allestisce tripudi colorati a base di lattice qualatex con aria ed elio.
Le loro realizzazioni spaziano dai palloncini decorativi di qualsiasi forma e colore, ai palloncini come centrotavola, come segnaposto e bomboniera, fino alla creazione di archi e sculture di palloncini.
  
Qualsiasi scusa è buona per sbizzarrirsi e l’esperienza consolidata in quasi vent’anni è a disposizione di tutti coloro che vogliono saperne di più: in perenne fermento creativo e manuale, Balloon Express organizza corsi, partecipa a fiere e a balloon arts competition.
Tecnica americana, estro fiorentino, meraviglia e movimento sono il minimo comun denominatore che persiste, anche a distanza di tempo e di spazio, con quella leggerezza e quella poesia che è lì, gonfia e tonda, sotto gli occhi di tutti.
Credits: all images from my Pinterest board.

Wedding planner

*Tendenze*

Ho ricevuto alcune richieste per consigli e chiarimenti..
Ho pensato di riassumerle qui! Buona lettura 🙂

Abito da sposa: tendenze 2012

Questo anno vede un grande ritorno al romanticismo. Quindi, romanticismo e pizzo a gogò…
La gonna torna ad essere più ampia con l’utilizzo di sottogonne, tulle e, addirittura, crinoline, viste in tantissime collezioni.
Il bianco, soprattutto il “bianco seta” è il protagonista assoluto, anche se non manca qualche piccola stampa floreale o una lieve tendenza al colore, come quelli pastello, tra cui: il rosa cipria, l’azzurro polvere e il verde acqua chiarissimi.
Se colore deve essere, il rosa cipria è sicuramente quello vincente.
Acconciature: tendenze 2012
L’acconciatura è, assieme al beauty, il completamento del look, dipende molto dall’abito e anche dallo stile che vogliamo dare a tutto l’evento.
È fondamentale un messaggio: qualsiasi sia il tipo di acconciatura scelto va sempre provata prima.
E attenzione a “tenere a bada” la creatività del parrucchiere, che quel giorno vorrà certo dare il meglio di sé… ma, a volte, ciò può non essere il meglio per la sposa. È importante, dunque, che il lavoro venga contestualizzato all’interno dell’evento che si crea.
Optate per una pettinatura morbida con degli chignon, cappelli raccolti o semi-raccolti.
Make Up
Il trucco deve essere assolutamente light, trasparente, luminoso, non eccessivamente presente o pomposo. Non dimentichiamo che se vogliamo porre l’accento su un punto del viso, dobbiamo scegliere gli occhi oppure la bocca, mai entrambi. Se, ad esempio, mettiamo in evidenza la bocca con un lipstick più presente, l’occhio rimarrà in secondo piano e viceversa.
Se la sposa è abituata a vedersi abbastanza truccata, allora il consiglio è di distinguere il “momento chiesa” dal “momento location”: riservate il make-up light per la chiesa e il ritocco con mascara, lo smoke e altro per il ricevimento.
Un ricevimento perfetto
Una delle chiavi principali è “l’attenzione alla tempistica”.
Il ricevimento deve essere breve, dinamico, snello: solo in questo modo non rischiamo di fare annoiare i nostri ospiti… Quindi, se si vogliono ospiti contenti di partecipare ad un matrimonio, bando ai banchetti troppo lunghi, statici e che prevedono troppe ore passate a tavola, con portate interminabili e pompose!
Perché rivolgersi ad un wedding planner?
La professione del wedding planner nasce nei Paesi anglosassoni, dove è ormai “assolutamente normale” organizzare un matrimonio con la presenza di questa figura professionale.
Non dimentichiamo che in Italia il matrimonio è una festa molto sentita, con una cultura ben radicata che va assolutamente preservata.
Un wedding planner è un professionista che solitamente ha un occhio diverso: dispensa consigli e suggerimenti per migliorare e ottimizzare il matrimonio, non solo dal punto di vista estetico e stilistico, ma anche dal punto di vista del budget.
Dato un budget, spetta al wedding planner – poiché ha gli strumenti professionali – trarne il meglio che si può. Ultimo, ma non ultimo, il planner può sollevare la sposa dai molti stress legati ai preparativi dei mesi precedenti e intervenire anche all’ultimo momento per risolvere qualsiasi tipo di emergenza: gli sposi, quel giorno, il LORO GIORNO, devono soltanto godersi a pieno il matrimonio.
Credits: all images from my Pinterest board.
 
fotografia, san valentino, Wedding

*Un quadro speciale*

Ecco una simpatica ed originale idea per il vostro matrimonio che ho trovato navigando in rete.
Vere e proprie polaroid, come quelle che si scattavano 30-40anni fa (vi ricordate?), unite insieme a formare dei veri e propri quadretti unici e irripetibili.
Queste polaroid effetto vintage potranno essere assemblate in verticale o in orizzontale secondo le vostre preferenze.
Se siete interessati, potete contattare la creatrice e fotografa: Barbara Zanon.